Se senti che qualcosa nella gestione della tua azienda non ti soddisfa e vuoi capire quali sono le cause puoi rivolgerti a noi per un check-up aziendale.

Cos’è il check-up aziendale?

È il primo strumento per dare vita ad un “cambiamento” perché ti permette di fare una fotografica dello stato attuale della tua azienda consentendoti di individuare le possibili aree di criticità.

Il check-up può interessare una o più aree aziendali: la direzione, le vendite, la progettazione, l’approvvigionamento, la produzione, l’amministrazione, il marketing, la comunicazione, le risorse umane, il sistema informativo e come nel nostro caso, la gestione contabile, fiscale e amministrativa oltre che la conformità degli adempimenti normativi.

Il check-up è un’attività tanto specifica per ogni singola realtà aziendale quanto per ogni divisione aziendale, condotta da consulenti preparati professionalmente e con esperienze provate. Il check-up aziendale non è dunque una auto-valutazione, ma una diagnosi effettuata da occhi esterni e obiettivi, che sanno cogliere, tramite interviste, osservazioni, raccolta di dati e informazioni, l’origine e le cause di una problematica.

Il check-up che ti proponiamo è un incontro dedicato in cui attraverso un colloquio e la valutazione di particolari informazioni ti aiutiamo a comprende se i dati in tuo possesso ti permettono di tenere sotto controllo l’andamento della tua situazione contabile-amministrativa-fiscale aziendale e se puoi migliorare la raccolta di questi dati in termini di:

  • velocità di acquisizione;
  • costi di rilevazione;
  • coerenza e completezza.

La grande opportunità derivante dall’introduzione della fatturazione elettronica, per esempio, è l’accessibilità più immediata a determinati dati, ma anche in questo contesto è importante avere avviato un percorso di digitalizzazione coerente con l’adempimento stesso e al tempo stesso calato sulla specifica realtà.

Partendo dall’assunto che “non puoi controllare ciò che non puoi misurare” è importante non perdere di vista il bilancio aziendale e il monitoraggio delle singole voci che lo compongono come i crediti, le immobilizzazioni, i debiti, le imposte, i costi legati al personale, i debiti.

Se la determinazione del punto di pareggio o “break even point” è imprescindibile, questa non è sufficiente per capire se i tuoi “flussi di cassa” sono positivi. Pensa, per esempio, al caso della vendita di un bene o servizio per la quale non è ancora stato corrisposto l’incasso, in bilancio tale vendita è indicata come ricavo che contribuisce a raggiungere il tuo punto di pareggio ma nella realtà delle cose, mancando il pagamento, l’impresa non dispone di quel ricavo e conseguentemente potrebbe non riuscire a far fronte agli impegni di spesa.

Per questa ragione un imprenditore dovrebbe sempre fare riferimento al “Capitale Operativo” dell’impresa, che consente di quantificare la liquidità attuale per gestire le spese aziendali quotidiane e di breve periodo.

Viceversa, le situazioni negative di capitale operativo, se non monitorate attentamente e con continuità nel tempo, sfociano nell’insolvenza azienda che è tra le principali cause di fallimento delle Imprese.

Il nostro Studio ti offre la possibilità di fare un check-up aziendale allo scopo di:

  • Rilevare eventuali criticità;
  • Avviare un sistema di monitoraggio efficace per la tua impresa.

Richiedi ora il tuo check-up

Nella settimana dal 25 al 29 novembre 2019 puoi contattarci per fissare un check-up aziendale gratuito risparmiando fino a 500 €.

L’offerta è valida solo per le richieste di contatto ricevute tra il 25 e il 29 novembre, mentre l’appuntamento per il check-up dovrà essere programmato entro il mese di gennaio 2020.

 


 

PER INFO E PRENOTAZIONI

scrivi a segreteria@studiomattonai.it

chiama al numero 058752276

Lascia un commento